ANDROLOGIA - L’importanza della prevenzione

Si è parlato recentemente dell'ipotesi di reintroduzione della leva obbligatoria e proprio strettamente legato a questo argomento vogliamo parlare dell’importanza della prevenzione in ambito andrologico.
Alle visite mediche militari dei tre giorni i medici fornivano ai ragazzi informazioni circa formazione dei genitali, sulle problematiche e l'igiene, sulle malattie sessualmente trasmesse, sul varicocele e sull'infertilità. Riguardo la sfera sessuale maschile e sulle malattie trasmissibili, ma anche sulla salute della prostata, si sono fatti passi avanti ma ancora non c'è la cultura di andare dall'andrologo o dall'urologo per una visita di controllo come invece fanno le donne con il ginecologo.
I dati evidenziano che il 30-40% dei giovani maschi di età compresa tra i 16 e i 18 anni presentano una patologia “and..

DERMATOLOGIA

Le patologie da spiaggia e da “rientro”
Durante l’estate, complici il caldo, il mare o piscine e la vita all’aperto il rischio di ..

ENDOCRINOLOGIA

DIABETE E DISTURBI SESSUALI
Il diabete è un importante fattore di rischio per la disfunzione erettile.
I pazienti di..

ANDROLOGIA

L’importanza della prevenzione
Si è parlato recentemente dell'ipotesi di reintroduzione della leva obbligatoria e pro..

TRICOLOGIA

La caduta dei capelli dopo l’estate
Durante l’estate, complici il caldo, il mare o piscine e la vita all’aperto il rischio di ..

DIETOLOGIA

I cibi a calorie negative
Il diabete è un importante fattore di rischio per la disfunzione erettile.
I pazienti di..

SESSUOLOGIA

La sessualità della coppia, istruzioni per l'uso
Si è parlato recentemente dell'ipotesi di reintroduzione della leva obbligatoria e pro..
Editoriale

INTERFERONE BETA NATURALE CONTRO LA SCLEROSI MULTIPLA

GINEVRA. Il beta interferone naturale sembra essere efficace nel trattamento della sclerosi multipla. Il gruppo Ares Serono, uno dei principali produttori di interferone beta naturale, estratto dai fibroblasti umani, ha diramato i risultati di uno studio ad interim, durato sei mesi. Il farmaco di origine estrattiva si è dimostrato efficace nella sclerosi multipla, in forma relapsing - remitting, determinando una riduzione del 60% del numero delle lesioni attive, misurate tramite la tecnica della risonanza magnetica nucleare. Positivi anche i risultati relativi ai parametri clinici. Lo studio clinico multicentrico è ststo condotto in Spagna. Le risonanze magnetiche nucleari eseguite sui pazienti sono state analizzate da due osservatori esterni, che non erano a conoscenza dei trattamento cui erano sottoposti i pazienti. Lo studio è stato coordinato dal dottor Oscar Frenandez, primario della Divisione di neurologia dell'ospedale di Malaga, in Spagna.
Nello studio, sono stati arruolati sessanta pazienti, suddivisi poi in due gruppi.
Un gruppo di pazienti è..
Arte e cultura

Giuditta, simbolo del potere femminile in Artemisia Gentileschi

GINEVRA. Il beta interferone naturale sembra essere efficace nel trattamento della sclerosi multipla. Il gruppo Ares Serono, uno dei principali produttori di interferone beta naturale, estratto dai fibroblasti umani, ha diramato i risultati di uno studio ad interim, durato sei mesi. Il farmaco di origine estrattiva si è dimostrato efficace nella sclerosi multipla, in forma relapsing - remitting, determinando una riduzione del 60% del numero delle lesioni attive, misurate tramite la tecnica della risonanza magnetica nucleare. Positivi anche i risultati relativi ai parametri clinici. Lo studio clinico multicentrico è ststo condotto in Spagna. Le risonanze magnetiche nucleari eseguite sui pazienti sono state analizzate da due osservatori esterni, che non erano a conoscenza dei trattamento cui erano sottoposti i pazienti. Lo studio è stato coordinato dal dottor Oscar Frenandez, primario della Divisione di neurologia dell'ospedale di Malaga, in Spagna.
Nello studio, sono stati arruolati sessanta pazienti, suddivisi poi in due gruppi.
Un gruppo di pazienti è..

Archivio articoli Nim

Gli articoli di nuova italia medica



Ricevi i nostri feed, clicca qui


NUOVAITALIAMEDICA CONSIGLIA DI VISITARE: