HOME PAGE |  ISTITUTI AFFILIATI  |  PUBBLICITA' LA REDAZIONE  |  CONTATTI

GALLERIA FOTO PATOLOGIE

FORUM DEL MEDICO ON LINE

ANDROLOGIA

SESSUOLOGIA

DERMATOLOGIA

MEDICINA ESTETICA

CHIRURGIA PLASTICA

TRICOLOGIA

ENDOCRINOLOGIA

PSICOLOGIA

PATOLOGIA CLINICA

DIETOLOGIA

MEDICINA NATURALE

MEDICINA GENERALE

 
 

HOME PAGE DEL SITO NUOVAITALIAMEDICA.IT - ESTATE 15/02/2019

Rss nuovaitaliamedica.it
Tieniti sempre aggiornato, sui nostri articoli..


Numero 3 Anno 7  III Trimestre - anno MMXVIII

 
 

  ARCHIVIO ARTICOLI:   Titolo  Corpo              TUTTI GLI ARTICOLI DI QUESTO MESE

Medico o Articolista? Proponi un articolo

Metti nei preferiti questo articolo

Versione Stampabile articolo


MEDICINA ESTETICA: << LA BIOSTIMOLAZIONE >>

Spazio pubblicitario cimesan.it

Consiste nel rilasciare nel derma cutaneo delle sostanze che donano tono, elasticità e freschezza alla pelle. I principi attivi utilizzati per la biostimolazione sono solitamente l’acido ialuronico, alcuni aminoacidi e le vitamine piu' efficaci nel combattere l'invecchiamento cutaneo. Questa miscela di sostanze viene introdotta in sede intradermica attraverso aghi molto sottili e corti, che non causano alcun fastido.
La biostimolazione mira, come il termine fa comprendere, a riattivare (stimolare) i fibroblasti, cioè le cellule deputate alla produzione di collagene ed elastina, sostanze naturali fondamentali per la giovinezza del volto.
La biostimolazione, chiamata anche biorivitalizzazione, idratando in profondità la cute, preserva e restituisce alla pelle un aspetto giovanile, soprattutto nei periodi di particolare stress o di cambio di stagione; è consigliata in caso di rilassamento dei tessuti, cute secca, ipotonica od opaca, come accade ad esempio dopo un'intensa e prolungata esposizione al sole, e per correggere le rughe piu' fini. Generalmente, per ottenere un risultato piu' completo, la biostimolazione si abbina a filler a base di acido ialuronico e/o a trattamenti con botulino.
Il trattamento è perfettamente tollerato dalla pelle e viene eseguito a livello ambulatoriale, senza alcuna anestesia. A seguito dell’iniezione può presentarsi un leggero gonfiore nei punti di inoculo e raramente piccolissime ecchimosi della durata di pochi giorni, perfettamente mascherabili con il trucco.
La durata di ogni singola seduta non supera i 15 minuti. Dopo la seduta è possibile truccarsi e riprendere subito la normale vita sociale e professionale. Le sedute vengono ripetute ogni 15-20 giorni.
I risultati sono immediatamente visibili e hanno una durata che varia dai 2 ai 5 mesi; una volta trascorso questo periodo, è possibile ripetere un nuovo ciclo di trattamento.
Possiamo dunque definire la biostimolazione come un programma di bellezza, atta a ringiovanire la pelle in tutti i suoi strati, a partire dall’epidermide (quello più esterno e visibile), ma anche in profondità, nel derma e nell’ipoderma. Oltre all’acido ialuronico possono essere anche iniettate vitamine, prodotti omeopatici specifici, ed aminoacidi precursori del collagene e dell’elastina. Il trattamento è utilizzato anche per prevenzione, in soggetti quindi anche giovani.

 

Commenta l'articolo su facebook:

Nim
21-2-2014



Atre notizie
in categoria
MEDICINA ESTETICA

Visualizza Tutti gli articoli di questa uscita N° 3 - Anno 7


Torna alla home page


Collegamenti pubblicitari esterni:

Collegamento diretto Siti web affiliati a Nuova Italia Medica
Dermatologia - Medicina Estetica - Andrologia - Urologia - Sessuologia - Endocrinologia  - Tricologia - Psicologia

 


 


CONTATTI  |  CHI SIAMO IN REDAZIONE  |  PUBBLICITA'  | LETTERE AL DIRETTORE  | PROPONI UN ARTICOLO |   WEBMASTER Rss


Nuova Italia Medica Rivista Trimestrale Nazionale di informazione medica e cultura. Registrazione del tribunale di Catania N° 17/94 del 30/06/1994
© Tutti i diritti riservati www.nuovaitaliamedica.it  Copyright 2007 - 2013

 

 

 

Archivio articoli Nim

Gli articoli di nuova italia medica



Ricevi i nostri feed, clicca qui


NUOVAITALIAMEDICA CONSIGLIA DI VISITARE:

Il Centro Medico Eudermico Italiano dal 1964 è l'unica struttura polispecialistica a carattere nazionale che con i vari presidi sanitari dislocati in tutto il territorio garantisce la possibilità di affrontare, curare e risolvere con le cure mediche e con la chirurgia andrologica tutti i casi che si presentano con le varie patologie.  VAI AL SITO WEB