HOME PAGE |  ISTITUTI AFFILIATI  |  PUBBLICITA' LA REDAZIONE  |  CONTATTI

GALLERIA FOTO PATOLOGIE

FORUM DEL MEDICO ON LINE

ANDROLOGIA

SESSUOLOGIA

DERMATOLOGIA

MEDICINA ESTETICA

CHIRURGIA PLASTICA

TRICOLOGIA

ENDOCRINOLOGIA

PSICOLOGIA

PATOLOGIA CLINICA

DIETOLOGIA

MEDICINA NATURALE

MEDICINA GENERALE

 
 

HOME PAGE DEL SITO NUOVAITALIAMEDICA.IT - ESTATE 20/01/2019

Rss nuovaitaliamedica.it
Tieniti sempre aggiornato, sui nostri articoli..


Numero 3 Anno 7  III Trimestre - anno MMXVIII

 
 

  ARCHIVIO ARTICOLI:   Titolo  Corpo              TUTTI GLI ARTICOLI DI QUESTO MESE

Medico o Articolista? Proponi un articolo

Metti nei preferiti questo articolo

Versione Stampabile articolo


SESSUOLOGIA & EDUCAZIONE SESSUALE: << L’EDUCAZIONE SESSUALE E GLI ADOLESCENTI >>
comprende varie categorie

Spazio pubblicitario cmeit.it 
CENTRO MEDICO EUDERMICO ITALIANO

L'educazione sessuale è un termine generale che comprende varie categorie connesse all'educazione, in modo particolare l'anatomia degli organi genitali, la fisiologia dell'apparato genitale, l'atto sessuale, e tutti gli altri aspetti medici, psicologici, sociali e morali del comportamento sessuale umano. I tipici canali dell'educazione sessuale sono i genitori, i programmi scolastici e gli enti della salute pubblica.
Quando si entra nel periodo adolescenziale, ai molti cambiamenti individuali, si aggiungono modificazioni che investono tutta la famiglia. Infatti, i membri che ne fanno parte si influenzano reciprocamente e, nel momento in cui si è alle prese con un corpo che cambia repentinamente e si vivono emozioni forti e contraddittorie, genitori, fratelli e sorelle vengono inevitabilmente coinvolti.
Questo è un periodo difficile per tutti, ma ricco di potenzialità di crescita per ciascuno. Contrasti, conflitti, incomprensioni coinvolgono adulti e adolescenti in un confronto continuo.
Le richieste più frequenti da parte degli adolescenti, in questo periodo, riguardano l'autonomia e la definizione di nuovi "spazi", a cui nessun adulto abbia libero accesso. Scrivere il diario personale, come fanno specialmente le ragazze, o chiudersi nella propria stanza, sono esempi di queste nuove esigenze. Ci si innamora e si tenta di uscire dal "guscio" familiare. Si comincia a scoprire la propria sessualità e non sempre questa scoperta è vissuta serenamente. Gli adulti, spesso, provano più imbarazzo dei loro figli ad affrontare argomenti come la masturbazione, il rapporto sessuale, la contraccezione. Il pudore e la necessità di mantenere la propria privacy spingono ragazze e ragazzi a cercare al di fuori della famiglia le risposte ai propri dubbi e alle proprie curiosità. Sembra, infatti, che siano gli amici i "veicoli" privilegiati dell'informazione sul sesso, che assai spesso però è inesatta, distorta o, quanto meno, insufficiente.
Basterebbero, forse, una maggiore disponibilità all'ascolto e la possibilità, anche per i genitori, di avere appropriate informazioni e di approfondire le problematiche di rapporto con i figli, per superare le barriere comunicazionali sui temi della sessualità. Certe famiglie, che per pigrizia, imbarazzo o tabù, scelgono di non informare i figli sui pericoli e sulle gioie del sesso.
Forse l’educazione sessuale, e con questo intendo la conoscenza anche delle gioie e non solo dei dolori del sesso, andrebbe sì fatta con mezzi all’avanguardia e molto diffusi tra i giovani, come internet, ma andrebbe anche condotta già a partire dai veri giovanissimi, quando questi si affacciano al resto del mondo.
Ovviamente ogni età dovrebbe ricevere informazioni con un linguaggio consono: i primi approcci dovrebbero essere delicati e cauti, per diventare più diretti man mano che il giovane cresce.
Parlare di educazione sessuale non significa ‘addestrare’, ma ‘allenare a pensare, a ragionare, a comunicare, a mettersi in relazione’ . Non vi sono norme da trasmettere, ma un aiuto a valorizzare la dimensione sessuale di ciascuno e a creare un terreno favorevole per cui ognuno possa costruirsi il proprio progetto esistenziale nella libertà e responsabilità, intesa come consapevolezza delle conseguenze delle proprie scelte e rispetto della libertà dell’altro.

 

Commenta l'articolo su facebook:

REDAZIONE NIM
9-7-2008



Atre notizie
in categoria
SESSUOLOGIA & EDUCAZIONE SESSUALE

Visualizza Tutti gli articoli di questa uscita N° 3 - Anno 7


Torna alla home page


Collegamenti pubblicitari esterni:

Collegamento diretto Siti web affiliati a Nuova Italia Medica
Dermatologia - Medicina Estetica - Andrologia - Urologia - Sessuologia - Endocrinologia  - Tricologia - Psicologia

 


 


CONTATTI  |  CHI SIAMO IN REDAZIONE  |  PUBBLICITA'  | LETTERE AL DIRETTORE  | PROPONI UN ARTICOLO |   WEBMASTER Rss


Nuova Italia Medica Rivista Trimestrale Nazionale di informazione medica e cultura. Registrazione del tribunale di Catania N° 17/94 del 30/06/1994
© Tutti i diritti riservati www.nuovaitaliamedica.it  Copyright 2007 - 2013

 

 

 

Archivio articoli Nim

Gli articoli di nuova italia medica



Ricevi i nostri feed, clicca qui


NUOVAITALIAMEDICA CONSIGLIA DI VISITARE:

Il Centro Medico Eudermico Italiano dal 1964 è l'unica struttura polispecialistica a carattere nazionale che con i vari presidi sanitari dislocati in tutto il territorio garantisce la possibilità di affrontare, curare e risolvere con le cure mediche e con la chirurgia andrologica tutti i casi che si presentano con le varie patologie.  VAI AL SITO WEB