HOME PAGE |  ISTITUTI AFFILIATI  |  PUBBLICITA' LA REDAZIONE  |  CONTATTI

GALLERIA FOTO PATOLOGIE

FORUM DEL MEDICO ON LINE

ANDROLOGIA

SESSUOLOGIA

DERMATOLOGIA

MEDICINA ESTETICA

CHIRURGIA PLASTICA

TRICOLOGIA

ENDOCRINOLOGIA

PSICOLOGIA

PATOLOGIA CLINICA

DIETOLOGIA

MEDICINA NATURALE

MEDICINA GENERALE

 
 

HOME PAGE DEL SITO NUOVAITALIAMEDICA.IT - ESTATE 18/12/2014

Rss nuovaitaliamedica.it
Tieniti sempre aggiornato, sui nostri articoli..


Numero 12 Anno 4  Bim. Lug/Ago 2014

 
 

  ARCHIVIO ARTICOLI:   Titolo  Corpo              TUTTI GLI ARTICOLI DI QUESTO MESE

Medico o Articolista? Proponi un articolo

Metti nei preferiti questo articolo

Versione Stampabile articolo


DOSSIER: << I DIVERSI TIPI DI ACNE >>
Esistono vari tipi di acne Acne volgare, rosacea, punchittata, allergica, escoriaca, conglobata, pustolosa, flemmonosa, cistica, sifilitica ed altre.

Spazio pubblicitario cimesan.it

Di solito con l’insorgere di modificazioni secretive della pelle , legate alle nuove condizioni ormonali, alcuni microbi o batteri trovano il pabulum (o il terreno adatto) per attecchire e così generano delle forme di acne talvolta molto gravi che possono dare anche esiti cicatriziali devastanti.
Esistono 3 tipi di “corynee batterium acnis” che insieme allo stafilococco e a comuni germi piogeni danno origine al deprecato processo flogistico acneico. Doppia malattia l’acne: di natura chimica e di natura batterica insieme.
Per la natura chimica, dal degrado del sebo si liberano degli acidi, come l’acido linoleico, che hanno un forte potere irritante sulla cute. Su questo terreno predisponente si impiantano le varie forme acneiche e i tipi di batteri responsabili della patologia acneica (le componenti batteriche citate).
Il protrarsi dell’acne, oltre i 22 anni sia nell’uomo che nella donna di solito è legato a squilibri e a disfunzioni ormonali da accertare, per cui specie nelle donne ci sono casi di acne che per disfunzioni ormonali o cisti ovariche od orientamenti androgenici dell’ovaio possono perdurare anche oltre l’età dei 36 anni.
Anche gli stati di stress, di ansia, o di tensione emotiva che determinano un ipertono del sistema nervoso, capace di modificare le secrezioni cutanee, qualitativamente e quantitativamente, possono rendere più gravi le manifestazioni acneiche. Di solito negli uomini coesiste una forma di sicosi (da sicos=peli) o infezione dei peli della barba che è accomunata all’acne. Questa forma di dermatite va curata contestualmente.

Le problematiche della malattia

L’acne nei giovani di ambo i sessi è fonte di forti complessi psicologici per il determinarsi di una situazione molto antiestetica che spesso si protrae nel tempo, lasciando dei segni cicatriziali talvolta molto gravi. Spesso l’acne fiorisce di più in primavera. E si protrae per molto tempo se non curata o malcurata.

Le cure

Insieme alle cure mediche indispensabili, vanno applicate delle terapie fisiche particolari.

Cure mediche:
fino ad oggi le tetracicline hanno dato buoni risultati, specie se usate a piccole dosi quotidiane, mentre stranamente esiste il fenomeno paradosso per cui le dosi elevate non migliorano la situazione. Anche aminocillina e cefalosporine danno buoni risultati.

Comunque la terapia antibiotica va associata ad altra terapia mirante a ridurre al minimo le secrezioni seborroiche della pelle, specie se legati a squilibri ormonali.

Terapie fisiche:
di solito il viso va messo per alcuni minuti sotto un getto di vapore ionizzato generato da “vapozone”, poi vanno applicate delle maschere speciali allo zolfo colloidale nascente, di acnolisal, alla canfora, alla clorofilla ed al fango bianco canforato. I comedoni e i punti neri che si associano all’acne durante il trattamento vanno aspirati e rimossi.

 

Commenta l'articolo su facebook:

nim
13-6-2007



Atre notizie
in categoria
DOSSIER

Visualizza Tutti gli articoli di questa uscita N° 12 - Anno 4


Torna alla home page


Collegamenti pubblicitari esterni:

Collegamento diretto Siti web affiliati a Nuova Italia Medica
Dermatologia - Medicina Estetica - Andrologia - Urologia - Sessuologia - Endocrinologia  - Tricologia - Psicologia

 


 


CONTATTI  |  CHI SIAMO IN REDAZIONE  |  PUBBLICITA'  | LETTERE AL DIRETTORE  | PROPONI UN ARTICOLO |   WEBMASTER Rss


Nuova Italia Medica Rivista Trimestrale Nazionale di informazione medica e cultura. Registrazione del tribunale di Catania N° 17/94 del 30/06/1994
© Tutti i diritti riservati www.nuovaitaliamedica.it  Copyright 2007 - 2013

 

 

 

Archivio articoli Nim

Gli articoli di nuova italia medica



Ricevi i nostri feed, clicca qui


NUOVAITALIAMEDICA CONSIGLIA DI VISITARE:

Il Centro Medico Eudermico Italiano dal 1964 è l'unica struttura polispecialistica a carattere nazionale che con i vari presidi sanitari dislocati in tutto il territorio garantisce la possibilità di affrontare, curare e risolvere con le cure mediche e con la chirurgia andrologica tutti i casi che si presentano con le varie patologie.  VAI AL SITO WEB