HOME PAGE |  ISTITUTI AFFILIATI  |  PUBBLICITA' LA REDAZIONE  |  CONTATTI

GALLERIA FOTO PATOLOGIE

FORUM DEL MEDICO ON LINE

ANDROLOGIA

SESSUOLOGIA

DERMATOLOGIA

MEDICINA ESTETICA

CHIRURGIA PLASTICA

TRICOLOGIA

ENDOCRINOLOGIA

PSICOLOGIA

PATOLOGIA CLINICA

DIETOLOGIA

MEDICINA NATURALE

MEDICINA GENERALE

 
 

HOME PAGE DEL SITO NUOVAITALIAMEDICA.IT - ESTATE 10/12/2018

Rss nuovaitaliamedica.it
Tieniti sempre aggiornato, sui nostri articoli..


Numero 3 Anno 7  III Trimestre - anno MMXVIII

 
 

  ARCHIVIO ARTICOLI:   Titolo  Corpo              TUTTI GLI ARTICOLI DI QUESTO MESE

Medico o Articolista? Proponi un articolo

Metti nei preferiti questo articolo

Versione Stampabile articolo


ANDROLOGIA: << Incontinenza Urinaria >>
Le cure si praticano in ambulatorio e sono efficaci nel 60-70 per cento dei casi.

Spazio pubblicitario cmeit.net
ANTONINO PELLEGRITI CME NET

Un improvviso e irrefrenabile bisogno di urinare, diurno 0 notturno. con o senza fughe di urina. E' la sindrome della vescica iperattiva, condizione spesso nascosta da imbarazzi e silenzi, che si ritiene colpisca circa 2 milioni di persone in Italia. A1 recente congresso nazionale della Società Italiana di Urodi : namica, a Orvieto, gli specialisti hanno fatto il punto sugli ultimi progressi della scienza medica per trattare il problema.
Spiega Francesco Pesce, presidente SIM «Questi disturbi possono essere curati efficacemente in diversi modi. La rie
ducazione perineale, tecniche chirurgiche mininvasive, iniezioni intrauretrali e nuovi medicinali. Tre le novità farmacologiche c'è una nuova molecola, la Solifenacina, già disponibile in Italia. Cura con maggior efficacia la vescica iperattiva caratterizzata da urgenza minzionale (la necessità di 'fa
re pipì" al più presto. n.d.r.), con o senza incontinenza urinaria. Il farmaco inibisce le contrazioni della vescica diminuendo gli episodi di urgenza. frequenza minzionale e incontinenza».
Si tratta di un anticolinergico più precisamente "indirizzato" alla vescica rispetto ai farmaci finora
utilizzati. Rimane però da risolvere il problema dei costi: in Italia i pannoloni usati in caso di incontinenza sono rimborsati dal Servizio Sanitario Nazionale, mentre i farmaci sono per ora a carico dei pazienti. Unica eccezione, l'ossibutina generica, rimborsabile solo se il disturbo è correlato a
malattie neurologiche come Parkinson e sclerosi multipla.
La rieducazione perineale resta comunque la prìma misura terapeutica per la incontinenza urinaria a tutti i livelli. Sono semplici esercizi che mirano a "rieducare" i muscoli del perineo con un successo del 70 per cento. Progressi anche nella nuova chirurgia mininvasiva, che con varie terniche, risolve il disturbo nell' 80-85 per cento dei casi. Interventi che oggi si effettuano in day hospital, con anestesia locale e una rapida ripresa delle normali attività. Ci sono infine le iniezioni intrauretrali con sostanze diverse come collagene, silicone e acido ialuronico, si praticano in ambulatorio e sono efficaci nel 60-70 per cento dei casi.

 

Commenta l'articolo su facebook:


19-12-2005



Atre notizie
in categoria
ANDROLOGIA

Visualizza Tutti gli articoli di questa uscita N° 3 - Anno 7


Torna alla home page


Collegamenti pubblicitari esterni:

Collegamento diretto Siti web affiliati a Nuova Italia Medica
Dermatologia - Medicina Estetica - Andrologia - Urologia - Sessuologia - Endocrinologia  - Tricologia - Psicologia

 


 


CONTATTI  |  CHI SIAMO IN REDAZIONE  |  PUBBLICITA'  | LETTERE AL DIRETTORE  | PROPONI UN ARTICOLO |   WEBMASTER Rss


Nuova Italia Medica Rivista Trimestrale Nazionale di informazione medica e cultura. Registrazione del tribunale di Catania N° 17/94 del 30/06/1994
© Tutti i diritti riservati www.nuovaitaliamedica.it  Copyright 2007 - 2013

 

 

 

Archivio articoli Nim

Gli articoli di nuova italia medica



Ricevi i nostri feed, clicca qui


NUOVAITALIAMEDICA CONSIGLIA DI VISITARE:

Il Centro Medico Eudermico Italiano dal 1964 è l'unica struttura polispecialistica a carattere nazionale che con i vari presidi sanitari dislocati in tutto il territorio garantisce la possibilità di affrontare, curare e risolvere con le cure mediche e con la chirurgia andrologica tutti i casi che si presentano con le varie patologie.  VAI AL SITO WEB