HOME PAGE |  ISTITUTI AFFILIATI  |  PUBBLICITA' LA REDAZIONE  |  CONTATTI

GALLERIA FOTO PATOLOGIE

FORUM DEL MEDICO ON LINE

ANDROLOGIA

SESSUOLOGIA

DERMATOLOGIA

MEDICINA ESTETICA

CHIRURGIA PLASTICA

TRICOLOGIA

ENDOCRINOLOGIA

PSICOLOGIA

PATOLOGIA CLINICA

DIETOLOGIA

MEDICINA NATURALE

MEDICINA GENERALE

 
 

HOME PAGE DEL SITO NUOVAITALIAMEDICA.IT - ESTATE 20/07/2019

Rss nuovaitaliamedica.it
Tieniti sempre aggiornato, sui nostri articoli..


Numero 3 Anno 7  III Trimestre - anno MMXVIII

 
 

  ARCHIVIO ARTICOLI:   Titolo  Corpo              TUTTI GLI ARTICOLI DI QUESTO MESE

Medico o Articolista? Proponi un articolo

Metti nei preferiti questo articolo

Versione Stampabile articolo


MEDICINA ESTETICA: << MENO INTERVENTI CHIRURGICI >>
(dal lifting degli anni '70 al Laser del 2005)

Spazio pubblicitario cmeit.net
ANTONINO PELLEGRITI CME NET

In questa fine di millennio il laser, rappresenta un notevole avanzamento, una vera e propria rivoluzione nel campo della medicina estetica e particolarmente nel ringiovanimento del viso.
Il "lifting" dopo aver per decenni attirato ma anche sempre più spaventato milioni di donne e uomini sia per l'importanza dell'intervento che per le sequele postoperatorie e spesso anche per l' innaturalezza dei risultati, è stato gradatamente sostituito dagli apparecchi laser, non traumatici, meno aggressivi, in una parola meno chirurgici e più adatti a chi richiede di ringiovanire senza troppi problemi.

I vantaggi sono molteplici, innanzitutto il laser cosiddetto "Resurfacing" non taglia , non è un intervento chirurgico in senso classico. La luce laser, passando sul viso, provoca una vaporizzazione dei tessuti, asportando gli strati superficiali della cute. Il risultato è poi quello di una maggiore compattezza, levigatezza e lucentezza della pelle, con scomparsa delle piccole rughe delle labbra o delle zampe di gallina e notevole miglioramento di quelle più profonde come quelle della fronte e quelle del naso.
Si tratta comunque di una procedura da non sottovalutare, non certo paragonabile ad un peeling all'acido glicolico od alla vecchia dermoabrasione, rispetto alla quale è molto più precisa ed omogenea: infatti a seconda dell'entità dell'invecchiamento è possibile scegliere la macchina laser più adatta e modulare la sua azione a seconda della profondità delle rughe: trattandosi di costosissime macchine computerizzate il margine di errore è pressoche' nullo.
La pelle viene levigata omogeneamente, "raschiandola", per usare un termine grossolano, con una precisione non di millimetri ma di millimicron.

 

Commenta l'articolo su facebook:


2-11-2005



Atre notizie
in categoria
MEDICINA ESTETICA

Visualizza Tutti gli articoli di questa uscita N° 3 - Anno 7


Torna alla home page


Collegamenti pubblicitari esterni:

Collegamento diretto Siti web affiliati a Nuova Italia Medica
Dermatologia - Medicina Estetica - Andrologia - Urologia - Sessuologia - Endocrinologia  - Tricologia - Psicologia

 


 


CONTATTI  |  CHI SIAMO IN REDAZIONE  |  PUBBLICITA'  | LETTERE AL DIRETTORE  | PROPONI UN ARTICOLO |   WEBMASTER Rss


Nuova Italia Medica Rivista Trimestrale Nazionale di informazione medica e cultura. Registrazione del tribunale di Catania N° 17/94 del 30/06/1994
© Tutti i diritti riservati www.nuovaitaliamedica.it  Copyright 2007 - 2013

 

 

 

Archivio articoli Nim

Gli articoli di nuova italia medica



Ricevi i nostri feed, clicca qui


NUOVAITALIAMEDICA CONSIGLIA DI VISITARE:

Il Centro Medico Eudermico Italiano dal 1964 è l'unica struttura polispecialistica a carattere nazionale che con i vari presidi sanitari dislocati in tutto il territorio garantisce la possibilità di affrontare, curare e risolvere con le cure mediche e con la chirurgia andrologica tutti i casi che si presentano con le varie patologie.  VAI AL SITO WEB